Perché ho bisogno di un sistema portafondali?

fondali_colorati

Portfaondali con stativi

I fotografi esordienti ed amatori si rendono presto conto che un buon fondale fotografico è importante tanto quanto gli altri aspetti della ripresa, quali l’illuminazione e la velocità dell’otturatore. Ma anche il modo di appenderlo è fondamentale non solo per motivi estetici ma anche di praticità e versatilità!

Molti fotografi alle prime armi usano bobine di carta economica o drappi attaccati al muro per creare uno sfondo in modo semplice. Anche se economico e di facile montaggio, questa modalità di montaggio danneggia la parete creano piccoli buchi,  e ogni volta che il fondale andrà cambiato se ne creeranno di nuovi, finché la parete ne sarà piena.
I fotografi di maggiore esperienza sanno che una soluzione migliore è attrezzarsi con un sistema di supporto fondali. Ne esistono di diversi tipi, da parete o con stativi, a rullo singolo o  multirullo con catena che possono essere fissati a muro/parete o a degli stativi o autopole.
Quelli da parete o soffitto sono soluzioni ottime e salvaspazio per chi desidera utilizzare i fondali solo in studio.

Il sistema più versatile è invece quello con stativi: sono formati da due stativi pieghevoli e da un’asta trasversale portafondali – semplici, relativamente economici e molto pratici, ideali sia per fondali in carta che in stoffa o vinile. Molti di questi sistemi prevedono stativi che, una volta chiusi, occupano poco spazio e possono essere facilmente messi in una borsa per trasporto o semplicemente per stoccaggio. Essendo traportabili possono essere usati in una quantità di location, in interno o esterno, per ottenere ritratti perfetti ovunque vi troviate a scattare.

Prima di appendere il vostro fondale al sistema portafondali, determinate di quale altezza e larghezza avete bisogno per lo sfondo della vostra immagine. Per determinare la dimensione del fondale di cui avete bisogno, misurate l’ampiezza del fondale e l’altezza del vostro soggetto. Aggiungete circa 1m all’altezza del soggetto per determinare l’altezza del portafondale, ciò vi consentirà di avere “aria” sopra la testa del soggetto. Di solito un fondale largo 272cm alto 2,4m è ideale per i ritratti.

Appendere un fondale in carta è semplice: basta infilare il mandrino nell’asta portafondali. Molti fondali in stoffa hanno un’asola per infilare l’asta portafondali.

Una volta che avrete provato la comodità di un sistema portafondali con stativi non potrete più farne a meno!


 

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s